23/06/2024

Emesso un richiamo per oltre 600 mila vetture

Citroen, ha emesso un richiamo per oltre 600 mila vetture Citroen C3 e DS3

Citroen, ha emesso un richiamo per oltre 600 mila vetture Citroen C3 e DS3

Emesso un richiamo per oltre 600 mila vetture. Stellantis, il gruppo automobilistico che comprende il marchio Citroen, ha emesso un richiamo per oltre 600 mila vetture.

I modelli coinvolti sono Citroen C3 e DS3 a causa di gravi rischi legati all’airbag, prodotti tra il 2009 e il 2019 e venduti in tutta Europa.

Secondo la lettera inviata da Citroen ai clienti, le sostanze chimiche contenute nei dispositivi di gonfiaggio dell’airbag, prodotti dalla società Takata, potrebbero deteriorarsi nel tempo. Ciò potrebbe portare alla rottura del dispositivo di gonfiaggio con una forza eccessiva in caso di incidente, mettendo a rischio la sicurezza del guidatore e dei passeggeri. Citroen ha quindi consigliato di sospendere immediatamente l’uso dell’auto e di rivolgersi a un’officina autorizzata per la riparazione.

Il richiamo coinvolge 497.171 vetture Citroen C3 e 108.601 vetture DS3, che sono molto diffuse anche in Italia. Tuttavia, alcuni automobilisti italiani hanno lamentato problemi nel programmare l’appuntamento per la riparazione e tempi lunghi. Alcuni clienti hanno segnalato che il sito web di Citroen indicava officine non autorizzate per l’intervento, creando confusione e ritardi nella prenotazione.

Inoltre, c’è stata una mancanza di componenti necessari per effettuare l’intervento sugli airbag, il che ha ulteriormente ritardato i tempi di riparazione. Gli automobilisti hanno dovuto riprenotare l’appuntamento solo dopo aver ottenuto un codice legato alla parte da cambiare, ma alcuni clienti hanno riferito che non hanno ancora ricevuto risposta da Stellantis dopo aver richiesto il codice.

Questa situazione ha creato frustrazione e incertezza per i proprietari di vetture coinvolte nel richiamo, che potrebbero dover fare a meno della propria auto per un periodo prolungato o guidare un veicolo non sicuro. È importante che Stellantis e Citroen risolvano questi problemi al più presto possibile, garantendo la sicurezza dei propri clienti e fornendo un servizio efficiente per la riparazione delle vetture coinvolte.

 

Avete letto, Emesso un richiamo per oltre 600 mila vetture

 

Leggi anche:

Il Boom delle Auto Elettriche Cina e Ibride in Prima Linea