Novembre 28, 2022

Lo spettro inflattivo torna tra noi

Dopo anni di stagnazione l’Italia torna a macinare numeri, il PIL dell’eurozona è previsto in crescita del 5% mentre l’Italia mette la freccia a sinistra per un sorpasso a + 6%.
Si stenta persino a crederlo, eppure è tutto vero.
Tuttavia, uno spettro è tornato ad aggirarsi tra i nostri dati produttivi: l’inflazione.
Molti di noi non hanno vissuto gli anni ’70 e ’80 del secolo scorso e sono poco avvezzi a trattare con questo impiccio. Sembra un’altra era quando i listini avevano validità massima 30 giorni.
<span;>L’inflazione calcolata in eurozona è intorno al 4,8% mentre in Italia siamo sul 3,9%, dati per ora seri ma non preoccupanti.
Per leggere tutto l’articolo:
https://www.simontacchi.net/blog/lo-spettro-inflattivo-torna-tra-noi/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *