23/06/2024

Macron sprona i francesi nel momento più buio

Macron sprona i francesi nel momento più buio
Macron sprona i francesi nel momento più buio

Macron sprona i francesi nel momento più buio. Durante le commemorazioni per gli 80 anni dal D-Day, il presidente francese esalta la forza dello Stato e l’ordine della Repubblica

Bayeux, 7 giugno – In un discorso coinvolgente pronunciato a Bayeux, in Normandia, il presidente francese Emmanuel Macron ha ispirato il popolo francese a far risorgere la Francia anche nei momenti più oscuri. Secondo quanto riportato da Askanews, durante l’ultimo giorno di commemorazioni per gli 80 anni dal D-Day, Macron ha guardato oltre le elezioni europee imminenti e ha ribadito l’importanza di unire il paese per affrontare le sfide attuali.

Quando il secolo è buio, sempre, i francesi fanno risorgere la Francia“, ha dichiarato con passione il presidente Macron, mentre un coro di giovani cantava l’inno nazionale, la Marsigliese, a sottolineare l’orgoglio nazionale. Durante il suo “tour della memoria“, Macron ha reso omaggio alla Resistenza bretone, ai primi paracadutisti della Francia Libera, alle vittime civili e ai veterani dello sbarco, per poi concludere elogiando il ruolo fondamentale della Repubblica.

La Francia riappare universale e orgogliosa. Rinasce grazie alla forza dello Stato. La Francia rinasce nell’ordine della Repubblica“, ha affermato con determinazione il presidente. “A Bayeux, la Francia risorge attorno ai valori fondamentali della nostra nazione: una storia millenaria, l’indipendenza del Paese, la sovranità del popolo, l’autorità dello Stato“.

A soli due giorni dalle elezioni europee,

in cui l’estrema destra sembra essere favorita nonostante il coinvolgimento personale del presidente, Macron ha esortato i francesi a non dimenticare mai di essere cittadini di una nazione e di una Repubblica che superano l’individuo. “Siamo tutti cittadini di una nazione, di una Repubblica che è più grande di noi, perché è il risultato di una volontà che viene reinventata ogni giorno“, ha sottolineato.

Il presidente ha concluso il suo discorso con un appello appassionato:

Quando i tempi sono difficili e la paura o la rassegnazione cercano di prevalere, ricordate sempre che questa è la Francia, il nostro dovere e la nostra opportunità“.

Le parole di Macron risuonano come un richiamo alla resilienza

e alla determinazione del popolo francese, invitando tutti a unirsi per affrontare le sfide attuali e costruire un futuro migliore. La sua partecipazione alle commemorazioni del D-Day e il suo messaggio di speranza incideranno profondamente nella memoria collettiva della Francia.

 

Avete letto Macron sprona i francesi nel momento più buio

 

LEGGI ANCHE: Parliamo del Parlamento Europeo